Come velocizzare un pc “vecchio”

Nel corso degli anni l’utilizzo continuo dello stesso pc diventa sempre più stressante poichè le prestazioni diminuiscono fino a farlo diventare un vero e proprio sasso, lento, obsoleto ed inutile, cioè un pc “vecchio”.

Questo può essere per vari motivi, le tecnologie sono diventate molto, anzi troppo, avanzate per il nostro pc che ormai è indietro di secoli e non riesce a far lavorare i programmi base che sono divenuti troppo pesanti per la nostra macchina, oppure il nostro sistema operativo non ha avuto mai una manutenzione e questo può causare non pochi problemi.

Ottimizzare pcDi solito se il pc è solo vecchio e non ha problemi di hardware la lentezza deriva della seconda opzione elencata di sopra, cioè poca o nessuna manutenzione. E se è così per renderlo più veloce non c’è troppo da fare solo avviare della “Manutenzione ordinaria” necessaria che dovrebbe essere eseguita periodicamente.

Per manutenzione personalmente intendo eseguire quelle procedure base per alleggerire ed ottimizzare la gestione ed i processi del nostro PC e tra le quali ci sono:

  • La deframmentazione del disco rigido: che servirà a ottimizzare l’allocazione dei dati archiviati riducendo il tempo di risposta nella ricerca e nell’avvio di programmi. Un disco rigido molto frammentato causa non pochi rallentamenti.
  • Una pulizia del Registro di Sistema: il Registro è l’applicazione del nostro sistema operativo che gestisce/conserva tutte le opzioni delle applicazioni installate sul nostro pc . Alle volte però può presentare errori derivanti da chiavi obsolete che intasano e rendono meno efficiente i nostri programmi. Per pulire il registro basta utilizzare un programma come CCleaner ed aviare la pulizia del registro.
  • Una pulizia della cache del browser, dei file temporanei e della cronologia: pulire dai dati in eccesso insomma che sono sempre sinonimo di rallentamento. Questa pulizia può essere eseguita sempre con CCleaner, ricordatevi però di selezionare solo i file che volete eliminare e di deselezionare nelle opzioni la cancellazione di file importanti come le password salvate (anche se credo non sia molto sicuro avere password salvate nel proprio Browser).
  • Eliminare i programmi inutili: cercare di eliminare i programmi “inutili”, obsoleti, sostituiti da altri, che non utilizzate e che potrebbero solo appesantire il vostro sistema operativo. Se usate SO Windows Basta andare nel pannello di controllo e andare nella sezione “programmi>disinstalla un programma”.
  • Cercare di utilizzare un solo antivirus ove possibile: poichè l’utilizzo di più antivirus può solo creare conflitti e rallentare eccessivamente le operazioni da scolgere. Ciò non significa diminuire la protezione da virus o simili, ma solo avere un minimo di criteri nella scelta dell’antivirus senza richiedere troppe risorse al pc o addirittura compromettere il suo corretto funzionamento.

 

Per aumentare le prestazioni è possibile anche disattivare tutte quelle funzionalità grafiche superflue ed altre piccole cose che sono possibili da avviare manualmente o attraverso programmi come “Tuneup utilities” (software a pagamento).

Si deve però anche dire che dopo un pò la pulizia del registro ed altre operazioni di manutenzione diventano col passar del tempo sempre meno efficaci, a questo punto la cosa migliore da fare è eseguire un backup dei file importanti ed installare nuovamente il sistema operativo dando nuova vita al nostro pc (però sempre non mettendo in discussione che le parti hardware siano, perfettamente o quasi, funzionanti).

Spero che la guida sul come velocizzare pc sia di qualche modo utile. Saluxjiras.it

About Claudio Daniele

Claudio Daniele, è Webmaster di "Saluxjiras.it", Blogger Freelance, articolista, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è uno studente universitario ed in rete Scrive soprattutto di Tecnologia, Social Media Marketing, Giochi e curiosità dal web.