Shadow Warrior

Shadow Warrior logo

Stanchi dei soliti FPS e nostalgici degli sparatutto vecchio stile? Allora Shadow Warrior è il titolo che fa per voi. Shadow Warrior è un reboot dell’omonimo titolo del 1997 sviluppato da 3D Realms. Il reboot del 2013 invece è stato sviluppato da Flying Wild Hog e pubblicato da Devolver Digital.

Parliamo di reboot e non di remake in quanto il nuovo Shadow Warrior vuole mantenere lo spirito del suo predecessore ma allo stesso lasciare spazio a sostanziali migliorie. Il sito ufficiale del gioco lo trovate al seguente indirizzo www.shadowwarrior.com

Ecco un trailer del titolo:

Shadow Warrior – Massacro Sfrenato

In Shadow Warrior interpreteremo Lo Wang, una guardia del corpo al servizio della Zilla Enterprise ed assunto per recuperare la Nobitsura Kage, una katana leggendaria collegata ad antichi dei.

Senza svelare altro sulla trama del gioco, presto ci ritroveremo a dover combattere contro avversari armati di pistole e katane, ma sarà solo l’inizio, il cuore pulsante di Shadow Warrior sono i combattimenti contro i demoni. Avete capito bene, in poco tempo orde di demoni ispirati alla mitologia giapponese saranno pronti a darci la caccia e a differenza del suo predecessore, il nuovo Shadow Warrior vanta un’intelligenza artificiale dei nemici degna di nota, costringendo il giocatore a tenersi sempre in movimento per non essere messo con le spalle al muro.

Shadow-Warrior-04

Oltre alla frenesia del massacro incontrollato Shadow Warrior garantisce anche un minimo di esplorazione rendendo i livelli più godibili e meno lineari rispetto al titolo del 1997, aggiungendo sfide e obbiettivi vari e dando la possibilità di trovare loot nascosti contenenti oggetti utili e potenziamenti.

Shadow-Warrior-03

In Shadow Warrior avremo la possibilità di fare uso di molti incantesimi oltre alla fedele katana e alle molte armi reperibili. Gli incantesimi verranno acquisiti attraverso alcuni tatuaggi sul corpo di Lo Wang incrementando così la potenza distruttiva del nostro eroe.

Shadow-Warrior-01

Shadow Warrior – Umorismo vecchio stile

Shadow-Warrior-02

La trama di Shadow Warrior è semplice e sufficiente per dare un contesto alle ore di massacro del titolo è per questo che gli sviluppatori hanno mantenuto l’umorismo tipico del vecchio titolo, ridimensionando anche la personalità di Lo Wang e rendendolo un “eroe” poco convenzionale e sempre pronto a fare battute nei momenti meno opportuni, ma che non mancherà di strappare un sorriso al giocatore di turno. Shadow Warrior rimanda a film come Kill Bill o China Town, il tutto ovviamente condito dall’umorismo tipico del titolo.

Shadow-Warrior-05

Shadow Warrior promette un’esperienza di humor e massacro della durata di oltre 10 ore, tra ambientazioni e mitologia Giapponese più intrigante e fedele rispetto al suo predecessore. Il gameplay e l’intelligenza artificiale dei nemici indicano una cura maniacale da parte degli sviluppatori, rendendo così questo titolo un’occasione da non perdere per chi ama il massacro incontrollato condito con una giusta dose di sfida.

About Raul Lazar

Raul Lazar

Mi chiamo Raul e sono appassionato di videogiochi e tecnologia e quando non lavoro su qualche sito web o progetto informatico amo condividere i miei interessi scrivendo articoli su varie tematiche.