Come fare a migliorare la velocità di caricamento del tuo sito web

Parlando di gestione di un sito web, tutti i webmaster, chi prima e chi dopo, sono alla ricerca  di “trucchi”, stratagemmi, o comunque soluzioni per rendere la visualizzazione del sito più veloce, così da migliorare l’esperienza utente e la gestione dei contenuti.

Aumentare la velocità Sito Web

Aumentare la velocità del proprio sito web significa: non far saltare i nervi al visitatore che aspetta il contenuto, migliorare come Google reputa il tuo sito (Ranking e posizionamento SERP) ed invogliare eventuali utenti a rimanere più tempo a visualizzare i tuoi contenuti. Tutto ciò in poche parole equivale a + visite ed, in caso di contenuti con pubblicità (AdSense), anche maggior conversione del proprio lavoro in denaro $$$.

Ma, Quali sono dei passi o consigli per migliorare le prestazioni e quindi la velocità del nostro sito web? Ne elencheremo qualcuno di fondamentale qui di seguito. Poiché di consigli ce ne sono a migliaia, ma qui per voi ci saranno giusto quelli decisivi e più semplici da implementare.

1 – Misurare le Prestazioni del proprio Sito Web:

Sito web: saluxjiras test pingdom
Analisi di Saluxjiras.it su pingdom

La prima cosa da fare è capire da cosa dipende il “malfunzionamento” del nostro sito e riconoscere le aree ottimizzabili su cui possiamo operare. Non tutti i siti hanno lo stesso problema e la stessa soluzione, alcuni potrebbero avere problemi con DNS, altri con l’hosting (lontananza del luogo dove è ospitato il sito, o pecche che presenta il servizio), altri potrebbero avere problemi di ottimizzazione di file, e così via. Per scoprirlo sono numerosi i servizi online che danno la possibilità di eseguire test, ma io consiglio vivamente PINGDOM che reputo molto preciso ed esplicativo (tra i servizi Free). Vi fornirà le prestazioni globali, il tempo di caricamento e tantissime diverse statistiche che vi serviranno per individuare tutti i problemi del vostro sito. Personalmente, da come potete vedere dall’immagine soprastante, ho testato “saluxjiras.it” su Pingdom, selezionando nelle avanzate il server in Amsterdam ed avendo un risultato di: 89/100 performance, 167 le Hit (richieste sul sito), 3,17  secondi per il caricamento della pagina (da Amsterdam) ed un totale di 1,8mb di Peso della pagina. Nelle schede che vedete di sotto ai risultati, sempre nell’immagine soprastante, saranno presenti nel dettaglio i risultati del Test.

2 –  Ottimizzare il caricamento delle pagine, servendo pagine di Cache

html

Un utile modo per stressare meno il nostro server e servire velocemente i nostri contenuti, è fare in modo che all’utente, visitatore, vengano servite pagine di Cache. Che significa? Significa, molto semplicemente, che il nostro sito web genera ed invia delle pagine “precaricate” in html, così da ridurre l’uso del .php e quindi delle risorse del nostro Hosting. Se stai usando un qualsiasi applicativo web, di sicuro ci sarà il relativo plugin per eseguire questo accorgimento. Spesso è una delle cose che si ripromettono di fare i webmaster che usano WordPress, ma che molte volte evitano e rimandano per paura di fare dei “guai” irreparabili al proprio sito. Io invece direi che è proprio ora di fare qualcosa, se ancora non lo avete fatto. Per WordPress esistono vari Plugin tra cui W3 Total Cache e WP Super Cache, io uso il secondo perché più semplice da usare ed impostare. Una volta implementato uno di questi plugin, il sito caricherà molto più velocemente, ma qualsiasi script in .php sarà diventato banale HTML, quindi è bene sapere se delle stringhe in .php siano strettamente necessarie in PHP per il corretto funzionamento della nostra piattaforma/sito web o meno.

(ricorda che prima di fare qualsiasi cosa è sempre bene fare non 1, ma ben 2 backup del proprio sito 😀 ).

3 – Ottimizzare il download delle pagine del sito web comprimendole in gZip

gZip

Un altro buon metodo per migliorare la velocità di caricamento del nostro sito web è di sicuro l’abilitare la compressione gZip delle pagine. A seconda dell’hosting scelto questo potrà essere possibile o meno. Con hosting  Apache sarà attuabile con la mod_deflate attiva, ancor più semplice attivare la compressione gZip se l’hosting in questione è munito di CPanel per il proprio sito web, perché l’abilitazione della compressione sarà attivabile da pannello senza troppe difficoltà (Clicca per vedere la figura) .

4 – Minimizzare e Compattare file CSS e Javascript

minimizzare_mini_mini
Rendere CSS e Javascript di minor peso migliora la velocità del sito

Altro passo è fare in modo che i file pesino meno. Ciò può essere fatto, consolidando la struttura dei file (eliminando errori, ripetizioni inutili) e compattandoli per renderli più leggeri (non lasciare troppo vuoto tra una stringa ed un’altra). Per minimizzare il CSS e Javascript ecco due utili tool:  cssminifier.com e javascript-minifier.com inserisci il tuo codice nel form e copia l’output.

5 – Caricare media ed immagini ottimizzate per il web

jpegmini

Infine, è Buona norma caricare immagini che siano ottimizzate per il web, ecco una semplice distinzione tra le immagini.

  • Le .PNG sono le più pesanti ma le più dettagliate e per fornire contenuti in alta definizione, il loro peso è maggiore degli altri formati e permette la trasparenza;
  • Le .GIF sono molto usate sul web e possono essere sia immagini statiche che animazioni, sono molto leggere e ottime per il web (ma di bassa qualità);
  • Le .JPG sono la via di mezzo tra le .png e le .gif, il loro peso non è eccessivo, anzi è perfetto per servire contenuti di qualità non sacrificando la banda del visitatore e dell’hosting.

Detto questo mi pare quasi ovvio che è bene servire sempre immagini Jpg per incrementare la velocità di caricamento del nostro sito senza nulla togliere all’aspetto. Oltre questo è sempre bene, ottimizzare prima del caricamento tutte le immagini .jpg che intendiamo caricare e per questo esiste un utile servizio sul web che si chiama Jpegmini.

Quelli citati sono solo alcuni accorgimenti e consigli per ottimizzare il proprio sito web. Spero vi siano utili!

Guida a cura di Saluxjiras.it

 

About Claudio Daniele

Claudio Daniele
Claudio Daniele, è Webmaster di "Saluxjiras.it", Blogger Freelance, articolista, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è uno studente universitario ed in rete Scrive soprattutto di Tecnologia, Social Media Marketing, Giochi e curiosità dal web.