Calo visite sito web periodo “Estivo”, perché?

Ogni Estate la solita storia: “il mio sito ha perso visite…” , “calo improvviso di visite”, “perchè il mio sito, anche con continuo aggiornamento di contenuti, perde visite?”, o ancora: “Google mi ha penalizzato ingiustamente”, “Sono vittima di penalizzazione? Aiuto!” e tante altre domande ed affermazioni del genere, inerenti al calo visite, molte delle quali insensate e con allarmismi inutili.

Calo visite estivo

Prima di tutto, ogni sito, qualunque sia, è molto probabile venga colpito da questa “piaga” e che perda facilmente visite nel periodo estivo. Il perché è evidente: è “ESTATE”, fa caldo, le persone preferiscono stare in posti arieggiati a rinfrescarsi come in mare, in montagna, desiderano scollegarsi dalla vita quotidiana, viaggiare, divertirsi o anche passare un po’ più di tempo all’aperto e uscire con gli amici/famiglia.

calo visite
Tipico surfer in estate, non un utente normale. Non preoccuparti non tutti andranno in vacanza, le tue visite non caleranno del tutto!

Ciò comporta che ci siano meno utenti che si colleghino abitualmente al web, ed in special modo, per argomenti specifici come: guide PC, scuola, tecnologia e così via. Anche “saluxjiras.it” come tutti i siti subisce cali che vanno dal 30% al 60% nel periodo estivo. Al contrario hanno un aumento, o almeno una meno drastica diminuzione di visite, i siti di Gossip, di viaggi, coupon e di turismo in genere.

calo visite

Il Calo visite, può essere più o meno incisivo a seconda del sito e toccare punte del 60-70% nel periodo più caldo (Agosto), la percentuale è riscontrabile facendo un paio di ricerche sul web e trovando i vari valori riportati dai webmaster in questo periodo. In ogni caso non bisogna demordere, ma continuare a creare contenuti perché i benefici saranno visibili nel periodo autunnale in cui il traffico tornerà alla normalità (o almeno dovrebbe). Il calo, quindi, è più che normale! 

E ricordo… di non pensarci troppo, l’unica cosa da fare in questo periodo è migliorare la base di contenuti presenti sul proprio sito. L’importante è Non lasciare mai senza contenuti aggiornati il tuo portale/sito, anche se in minor frequenza, pubblica sempre qualcosina, invoglia gli utenti, basati sul periodo e scrivi qualcosa che con la tua “nicchia” possa interessare il tema estivo.

Nel caso in cui il calo visite sia più intenso dei valori riportati sopra e una volta arrivati alla fine dell’estate non si ritorna al vecchio regime di visite, beh… qui si può iniziare a pensare ad un problema più grosso: una penalizzazione, una perdita di posizione dei contenuti nella SERP, contenuti non raggiungibili, un malfunzionamento dei link e redirect, sito lento, mancanza di contenuti aggiornati e così via.

Articolo a cura di Saluxjiras.it

About Claudio Daniele

Claudio Daniele

Claudio Daniele, è Webmaster di “Saluxjiras.it”, Blogger Freelance, articolista, amante del web e di tutto ciò che lo circonda. Nella vita, è uno studente universitario ed in rete Scrive soprattutto di Tecnologia, Social Media Marketing, Giochi e curiosità dal web.